Consiglio di frazione Casinalbo 03/12/2009

Andare in basso

Consiglio di frazione Casinalbo 03/12/2009

Messaggio  giovanni dell'orco il 4/12/2009, 09:09

Ieri sera si è svolto il consiglio di frazione. Dopo lunga attesa perchè mancava il n° legale (metà + 1 dei consiglieri) e dopo alcune telefonate ad alcuni di loro a partecipare (uno non sapeva di essere consigliere) si è proceduto all'elezione del presidente e del vice presidente. Ho chiesto di far parte del consiglio ma mi è stato detto che occorre la nomina di un partito o di una associazione. Per fare il presidente della repubblica italiana basta essere cittadini italiani ed incensurati, ma per fare il consigliere di frazione occorre essere inviati almeno dall'associazione "amici delle formiche" o simili.!!!!!!!! .Comunque spiegato il bilancio si è proceduto alla risposta delle domande dei presenti. Una delle domande è stata perchè si procede alla costruzione dei sottopassi invece di interrare tutta la ferrovia. Io ho raccontato dell'incontro con l'assessore all'urbanistica di Sassuolo per la monorotaia. Ho chiesto di fare qualcosa per via Milano e via Brescia in quanto a causa delle automobili parcheggiate sui due lati il traffico è a senso alternato a prepotenza (passa chi è più aggressivo) E' stato comunicato che l'ex area Maletti verrà riqualificato e diventerà il centro nevralgico di Casinalbo. Alcuni si sono lamentati del senso unico adiacente alla chiesa che costringe chi esce dalla tangenziale a fare il giro del cimitero invece di passare dal centro. A me va bene così. Fare duecento metri in più, ma togliere traffico dall'incrocio con via Giardini è meglio. La "ca' longa", che è quell'edificio decrepito a sottiletta con sotto la fogna a celo aperto con topi e pattume vario non può essere toccato perchè è un'opera d'arte. O almeno è quello che pensa la sovraintendenza ai beni colturali nazionale e ce lo dobbiamo tenere così. Ho proposto che il comune si attivasse per fare una sorta di "orto per anziani" ma con precedenza ai disoccupati con famiglia a carico. Non sarà un grande aiuto ma meglio di niente (con quello che costano la frutta e la verdura). Mi è stato risposto che se i disoccupati non hanno nulla da fare possono sempre fare volontariato gratuito. (Daranno da mangiare ai loro figli i "Grazie" che riceveranno invece della verdura) comunque "forse" ne discuteranno. Alla fine hanno deciso di discutere della possibilità che nel consiglio di frazione ci sia un cittadino comune e mi hanno chiesto nome e cognome. "Dell'Orco Giovanni, incensurato" ma mi hanno detto che non è necessario essere incensurato visto l'andazzo nelle alte sfere. Mi faranno sapere. Alla prossima
avatar
giovanni dell'orco

Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 26.09.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

LE PALLE

Messaggio  DAVIDE PRINCIGALLI il 4/12/2009, 14:15

Grande Giovanni… Io a Corlo non ho avuto altrettante palle per chiedere e provocare, avrei potuto richiedere come a Casinalbo che anche un cittadino senza Associazioni o partiti come sponsor possa partecipare attivamente. Non mancherò di farlo al prossimo Consiglio. Mi è comunque piaciuto il fatto che si possa intervenire e fare domande. Almeno questo riconosciamolo al consiglio di frazione…
avatar
DAVIDE PRINCIGALLI

Messaggi : 100
Data d'iscrizione : 25.09.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum