RESOCONTO CONSIGLIO COMUNALE DEL 29/10/2009

Andare in basso

RESOCONTO CONSIGLIO COMUNALE DEL 29/10/2009

Messaggio  DAVIDE PRINCIGALLI il 30/10/2009, 10:10

Ciao,
giovedì sera abbiamo assistito al consiglio comunale tenutosi al castello di Formigine.
c’eravamo io, Michele, Gabriele, Aldo e Giovanni.
devo dire che la sala consiliare è davvero bella, così come il contesto del castello che a me piace particolarmente. L’acustica è molto buona e le sedie comode…
C’era parecchia gente oltre a noi. ci saranno stati almeno una ventina di uditori seduti attorno a noi.
abbiamo notato subito due particolari. Il primo, mentre gli assessori bevevano acqua (presumibilmente del rubinetto) da bellissime brocche di plastica colorate, sui banchi dei consiglieri comunali erano a disposizione degli stessi delle bottiglie da mezzo litro di minerale della coop…
Il secondo, è che se i consiglieri sono mediamente giovani (fatta qualche debita eccezione), gli assessori presenti erano tutti abbastanza brizzolati… Ora, nulla contro i brizzolati, ma la ventata di gioventù a nella amministrazione Formiginese si è limitata al Consiglio. Ultimissima, mancavano 5 consiglieri, 3 della maggioranza e 2 dell’opposizione.
Dette queste poche righe di altrettanto poco conto, vi rammento in breve quello che è stato l’ordine del giorno:

 comunicazioni: nonostante sia stata la prima volta che assistevo ad un consiglio comunale, ho comunque presunto si tratti di una consuetudine aprire il consiglio con delle comunicazioni spontanee.
Inizia le danze il cons. Giacobazzi V. (PDL) sostenendo che non viene fatto abbastanza per la pulizia delle strade e che ci sarebbero intere vie di Formigine nelle quali non si vede un addetto alla pulizia da tempo immemore… Si fa portavoce delle lamentele di alcuni cittadini i quali sosterrebbero di essersi rivolti anche allo sportello del cittadino presso il comune.
Risponde l’assessore Bigliardi (Deleghe: Politiche per la Sostenibilità Ambientale, Immigrazione - Integrazione e Turismo) dicendo di non essere a conoscenza di tali problematiche anche perché a suo dire nessun cittadino avrebbe fatto tali rimostranze allo sportello del comune.
Mi sembra che anche tra noi avessimo già discusso di problemi relativi alla pulizia delle strade, concludendo che il servizio ricevuto era eccessivo in certi casi (con addetti che percorrevano più volte la medesima via nell’arco di una giornata) e al contrario carente in altri casi (se non ricordo male, Mori sostenne che nella sua via i bidoni sono spesso sul punto di tracimare rifiuti e che lui stesso si fosse fatto portavoce del disagio presso il comune);

Prende poi la parola la cons. Gatti (Lega nord) per fare un plauso alla Amministrazione per le politiche intraprese a favore delle famiglie che a causa della crisi versano stanno attraversando un momento delicato dal punto di vista economico. In particolare la consigliera si riferisce a quanto riportato anche pochi giorni fa sulla gazzetta di Modena,circa la riduzione delle rette degli asili nido comunali per le famiglie in difficoltà. Sottolinea comunque come se da un lato è stato preso un provvedimento condivisibile, ci sono comunque stati dei disguidi di carattere amministrativo in merito alla riscossione delle rette del 2008. La consigliera della Lega si riferisce in particolare al fatto che nell’arco di poco meno di 2 settimane alcune famiglie si sono viste recapitare il bollettino per il pagamento della retta dell’asilo nido del 2008 e la rata del 2009 per la materna (per quei bambini che tra il 2008 e il 2009 hanno fatto il passaggio nido-materna); sostiene quindi che la riscossione delle rette sia stata gestita male, oltre per il fatto che alcune famiglie si sono trovate a dover effettuare un notevole esborso monetario in un mese solo, anche perché la rata dovrebbe essere versata entro la fine del mese (se ho capito bene) e i bollettini sono arrivati davvero all’ultimo momento.
Risponde IL Vicesindaco Vastola (Deleghe: Politiche Scolastiche ed Educative, Centri educativi e Pari Opportunità) sostenendo che il disguido nasce dal fatto che nel corso dell’anno l’ente preposto alla riscossione delle rette del nodo è cambiato.

Prende la parola l’Ass. Viola (Deleghe: Lavori Pubblici e Politiche Abitative) ed annuncia che a breve sarà disponibile un bando per ottenere una casa ad “edilizia agevolata” per giovani coppie al prezzo di 1450 € al mq.

 Interpellanza del cons. Giacobazzi (PDL) per conoscere i motivi dell’apertura del canile intercomunale senza il collaudo previsto.
Ecco, qui c’è stata una confusione durata almeno mezzora durante la quale il consigliere ha esposto le sue ragioni in merito al fatto che il canile non doveva essere aperto perché privo di collaudi. L’ass Viola ha risposto che era tutto in regola. Purtroppo non ho capito molto, se non che il consigliere era piuttosto alterato per il fatto che non gli erano stati consegnati dei documenti (capitolato) che lui aveva richiesto. L’assessore gli risponde che lui manco li ha chiesti. Insomma, grande bagarre e nulla di fatto…

Interpellanza del cons. Dotti (Lega nord) per conoscere il percorso di smaltimento dei rifiuti RAEE ( http://it.wikipedia.org/wiki/Raee ) a seguito di un video trasmesso da FRANCE24 in cui si vede chiaramente un monitor del Comune di Formigine (come da targhetta apposta) in una discarica in Ghana. SI, proprio in Ghana. Dubito che il cond. Dotti abbia dei canali preferenziali con France24 per la visione di filmati che su internet non sono riuscito a trovare. E’ invece probabile che Dotti faccia riferimento all’articolo pubblicato sull’Informazione qualche giorno fa
( http://linformazione.e-tv.it/archivio/20091006/16_MO0610.pdf ). Dotti chiedecome sia stato possibile che un monitor dismesso dall’Amministrazione di Formigine sia finito in Ghana e che sia aperta (istituita??) una commissione per risalire a questo grave episodio che ci fa fare una figura un po’ barbina… Effettivmante fa bene a chiederlo…. Il sindaco Richeldi risponde che è già stata costituita una commissione con il corpo forestale dello Stato per capire cosa sia successo ed appurare eventuali responsabilità. Della raccolta dei rifiuti RAEE si occupa HERA spa, che porta i cosiddetti R3 (cioè monitor e tv) alla ditta Tred Carpi srl ( http://www.pirr.it/user/upload_inc_fls/Scheda%20TC%202005.pdf?PHPSESSID=26609825 2215df1c973212ae6ded3db0 ) la quale a sua volta smembra i componenti e li spedisce alla Nial Nizzoli Srl ( http://www.nialnizzoli.it/index.php ) di Correggio, la quale si occupa del riciclaggio e, presumibilmente, dello smaltimento.
Bravo Dotti, leghista sensibile alle questioni ambientali che fa quello che in teoria ci si aspetta da altre parti politiche.

 adesione all’aumento di capitale di Lepida spa (società che offre servizi per fibra ottica, HDSL, satellitare). Si capisce che Lepida spa è una società a partecipazione pubblica della quale l’amministrazione di Formigine si serve già da tempo per i servizi di cui sopra e che una legge regionale avrebbe obbligato oltre 340 comuni ad aderire con una partecipazione azionaria da 1000 € (mille) ciascuno per la prosecuzione del rapporto.
Interviene il cons. Levoni (Lista civica per cambiare) che pur sottolineando l’utilità che il comune sia “allacciato” alle usl, alla provincia, alla regione, al corpo forestale ecc ecc., si tratta pur sempre di una amministrazione comunale che sottoscrive azioni. Dice che “gli viene il prurito” quando sente SPA associato al comune (e io non lo biasimo), e che quindi occorrerebbe qualche cautela in più rispetto alla semplice adesione. Dice infatti che il Consiglio di Amministrazione di Lepida Spa è presieduto da un noto esponente del comune di Bologna e che vorrebbe sapere quanti quattrini intasca questo signore per la carica che ricopre, dal momento che lo stipendio lo paga anche Formigine sottoscrivendo la partecipazione.
Interviene una consigliera comunale della maggioranza (non ricordo il nome), la quale dice che “per dovere verso il pubblico presente ricordo che si tratta di 1000 €”. Levoni risponde che non è del tutto vero, poiché si tratta di 340.000 € (1.000 per ogni comune coinvolto) più 500.000 € stanziati dalla regione per l’aumento di capitale sociale di Lepida spa, ed aggiunge che pur non essendo un genio della matematica, sa che 840.000 € non sono 1000 €. Aggiungo io, BRAVO LEVONI! non sono 1000, ma 840.000!!! E se al CDA gli tira tra un paio di anni di ricapitalizzare chiedendo ai soci altri 1.000 € o più?

 Adesione alla campagna europea “Energia Sostenibile per l’Europa” e sottoscrizione del “Patto dei Sindaci” per la riduzione delle emissioni di CO2 su scala locale.
Il progetto presentato dall’Ass. Bigliardi, è una proposta europea di coinvolgere direttamente le amministrazioni locali nel controllo delle emissioni del proprio comune. Il succo mi sembra essere che: dato che a livello nazionale gli stati hanno fallito, non rispettando quanto stabilito da accordi fatti in anni precedenti circa le emissioni, adesso si prova a responsabilizzare i sindaci che sono più vicini alle realtà imprenditoriali. Speriamo vada tutto per il meglio e che questa presa di responsabilità non si trasformi in facili guadagni per sindaci corrotti e corruttibili. Il “Patto dei Sindaci” prevede che entro il 2020 ci sia una riduzione del 20% delle emissioni di CO2.
Intervengono anche il cons. Silvestri (PD) che parla di PEC (Piano energetico comunale) che dovrebbe essere discusso a breve, e il cons. Bonini (PD) che ricorda che spiega la necessità di uno sportello per i cittadini presso il comune per aiutarli a sbrigare le pratiche burocratiche per la ristrutturazione o la costruzione con criteri ambientali sostenibili.
L’Arch. Marino (consulente del comune) dice che ENTRO MARZO 2010 sarà disponibile presso il comune uno sportello per progettisti e anche per i cittadini che si vogliano informare.
Mettiamoci il promemoria che a marzo si va in comune a chiedere informazioni…

 Approvazione piano particolareggiato per “Via Maestri del Lavoro” a Colombaro.
E’ stato approvato all’unanimità il Piano particolareggiato che riguarda un comparto posto a Colombaro in via Maestri del Lavoro. Si tratta di un intervento di iniziativa privata di tipo artigianale – ha spiegato al Consiglio il Sindaco Franco Richeldi – le aree interessate coprono una superficie territoriale di quasi 20.000 mq con una potenzialità edificatoria di 7060 mq distribuita su 4 lotti, assegnata per il 60% tramite bando pubblico e per il restante 40% tramite libera compravendita.
Il comparto, come da previsione urbanistica del PRG, include una superficie destinata a verde pubblico attrezzato che sorge di fronte al Torrente Grizzaga di oltre 3300 mq, tutelata tata dal consigliere Paolo Bigliardi della Lista Civica per Cambiare per la deviazione delle acque di scolo dietro alla Cà Longa di Casinalbo, che impegna l’Amministrazione ad attivarsi con Hera per verificare l’esistenza di eventuali allacciamenti fognari di abitazioni private, causa che giustificherebbe il persistere di cattivi odori. E’ stato poi accolto un emendamento presentato dal consigliere Vanna Borsari (Pd) che, nel suo intervento, ha ribadito tra l’altro, la presenza di un vincolo sul canale, posto dalla Soprintendenza. Infine, è stato ricordato che il Comune di Formigine ha dialogato costantemente con la proprietà privata dell’edificio denominato Cà Longa, affinché desse inizio alla ristrutturazione del fabbricato, una volta ultimata la quale, si potrà aprire un tavolo di concertazione con il Comune di Modena e il Consorzio di Bonifica di Burana, ente che ha in gestione il canale per la sua funzionalità irrigua, per studiare una soluzione definitiva per il recupero del canale.
(copia e incolla spudorato da http://www.sassuolo2000.it/2009/10/30/formigine-il-consiglio-comunale-approva-il-piano-particolareggiato-%E2%80%9Cvia-maestri-del-lavoro%E2%80%9D-a-colombaro/ )
avatar
DAVIDE PRINCIGALLI

Messaggi : 100
Data d'iscrizione : 25.09.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: RESOCONTO CONSIGLIO COMUNALE DEL 29/10/2009

Messaggio  Michele Dell'Orco il 3/11/2009, 15:37

ottimo Davide!
avatar
Michele Dell'Orco

Messaggi : 215
Data d'iscrizione : 25.09.09
Età : 33
Località : Casinalbo

Visualizza il profilo http://www.myspace.com/keyboardfrog

Torna in alto Andare in basso

Re: RESOCONTO CONSIGLIO COMUNALE DEL 29/10/2009

Messaggio  aldosala il 4/11/2009, 13:53

Sono d'accordo con Michele,ottimo lavoro.
avatar
aldosala

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 18.10.09
Età : 59
Località : formigine mo

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: RESOCONTO CONSIGLIO COMUNALE DEL 29/10/2009

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum