MOSCHEA A FORMIGINE?

Andare in basso

MOSCHEA A FORMIGINE?

Messaggio  DAVIDE PRINCIGALLI il 25/10/2009, 19:51

Ciao,
sono giorni che leggo di un "braccio di ferro" sassuolo-formigine su chi accoglierà la moschea.
E' anche nell'ordine del giorno del prossimo consiglio comunale al quale parteciperemo io , Aldo, Rocco e chiunque altro voglia aggregarsi.
Cosa pensate dell'ipotesi che la moschea venga realizzata a Formigine?
Personalmente non ci vedo niente di male.
Ciao amici
avatar
DAVIDE PRINCIGALLI

Messaggi : 100
Data d'iscrizione : 25.09.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

è uguale

Messaggio  Michele Dell'Orco il 25/10/2009, 20:44

direi che sia indifferente....
dove hanno intenzione di costruirla!?

sinceramente per quanto mi riguarda....se al posto della chiesa di Casinalbo aprissero un pub x me sarebbe meglio eheh
e se al posto della moschea costruissero un bello spazio, gestito dal comune, dove fare concerti e come ritrovo x giovani, x me sarebbe meglio.....
cmq no problem x moschea.
avatar
Michele Dell'Orco

Messaggi : 215
Data d'iscrizione : 25.09.09
Età : 33
Località : Casinalbo

Visualizza il profilo http://www.myspace.com/keyboardfrog

Torna in alto Andare in basso

Moschea a Formigine

Messaggio  gabriele.lanzi il 26/10/2009, 17:02

Nessun problema per la Moschea. Lo Stato è laico e difende il diritto di ogni culto. E' ovvio che non ci devono andare di mezzo soldi pubblici. Coloro i quali credono in Allah si daranno da fare per finanziare il loro credo.
avatar
gabriele.lanzi

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 25.09.09
Età : 60
Località : Magreta 41043

Visualizza il profilo http://www.myheritage.it/site-63474301/famiglie-lanzi-e-altre-by

Torna in alto Andare in basso

Re: MOSCHEA A FORMIGINE?

Messaggio  Magda Compagni il 27/10/2009, 08:04

IO DIREI NO PROBLEM PER LA MOSCHEA SOLO SE SI CONOSCONO BENE I CRITERI DI SCELTA DEL
LUOGO DOVE INSEDIARLA E CON CHIARE REGOLE FIN DALL'INIZIO, PER UNA BUONA E GIUSTA CONVIVENZA DA PARTE DI TUTTI

MAGDA
avatar
Magda Compagni

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 08.10.09
Località : FORMIGINE

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Moschea

Messaggio  Stefano Anceschi il 3/11/2009, 09:38

gabriele.lanzi ha scritto:Nessun problema per la Moschea. Lo Stato è laico e difende il diritto di ogni culto. E' ovvio che non ci devono andare di mezzo soldi pubblici. Coloro i quali credono in Allah si daranno da fare per finanziare il loro credo.

Quoto in pieno Lanzi, anche se credo sia inutile farsi illusioni: ci metteremo noi i soldi.....
la querelle Formigine-Sassuolo per la moschea è solo di facciata: penso che il nuovo sindaco leghista di Sassuolo, piuttosto che esordire con il permesso ad una moschea sia pronto a fare harakiri.
Inoltre la "spinta" per la libertà di culto, a cui tutti in teoria sono pronti, ma che nessuno in realtà vorrebbe nel proprio giardino, credo venga dal pd, con l'illusione di ottenere nuovi voti quando verranno "autorizzati" a votare per le amministrative.
Illusione perchè si tratta della solita "miopia politica" del pd, che difende tutti per non difendere nessuno, e che si scontrerà con il duro risveglio della "sinistra" alla formazione del primo partito islamico in Italia.
Scusate se sono un po' duro, ma contrariamente all'opposizione di facciata della lega credo che dovremo maturare una nuova coscienza ed ampliare le nostre vedute di fronte a queste nuove realtà.
Più che preoccuparci dell'edificio, dobbiamo preoccuparci di "CHI" e "COSA" avverrà all'interno di quell'edificio.
Sono ben pronto a spendere qualche soldo in cambio di parte del controllo che uno stato laico deve mantenere nel confronto di una religione, per cercare di evitare derive fondamentaliste.
Nealla realtà islamica infatti non esiste una "autorità superiore" (un papa arabo per intenderci), quindi qualsiasi Imam (capo dell'assemblea), risponde solo a se stesso e alla propria coscienza.
Così prima di dire "moschea si" o "moschea no" dovremmo cercare di sapere "quale moschea"? Quale Imam? Quale gruppo religioso controllerà l'assemblea? Quale potere di controllo avrà lo stato laico su questo personaggio?
Perchè se un prete in una chiesa dice una corbelleria, il giorno dopo compare su tutti i giornali e ne deve rispondere alle autorità politiche con cui va a braccetto tutti i giorni....
Ma un Imam predica in arabo e non solo nell'ora della preghiera....traducete voi?
Nel bene e nel male vi ricordo che lo stato italiano si è già reso responsabile del rapimento di uno di questi personaggi, agevolando la CIA, e della rispedita a casa di diversi altri, per le corbellerie atomiche di cui si erano resi responsabili (incitamento alla violenza nei confronti delle donne, incitamento all'odio razziale ecc.).
Forse prevenire anzichè "curare" sarebbe stato meglio.
Ora sono pronto per le vostre frecciate, ma non sono diventato "cristiano adulto" (come disse Prodi) per lasciare che una società "laica" sia travolta da gruppi pericolosi che condizionano numerosi islamici "non adulti".
Sono pronto a qualsiasi riflessione, ma vi ricordo che in Italia esistono sia i Farinella che i Bagnasco, non vorrei che dall'altra parte lasciassimo campo libero ai "Bagnasco islamici" che non vorrei neanche conoscere.
Magari mi lascio troppo condizionare da quel che ho visto nell'ultima vacanza, e sono pronto ad essere riportato a terra da voi.
Quindi apriamo le danze e discutiamo apertamente di queste cose, ma con coscienza, perchè dire "sono tutti uguali" non servirà a nessuno.
Saluti
avatar
Stefano Anceschi

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 25.09.09
Località : Formigine

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

BENTORNATO STEFANO!

Messaggio  DAVIDE PRINCIGALLI il 3/11/2009, 10:03

Secondo me la Digos controlla, altrochè…
Comunque, è sufficiente impedire che la moschea si isoli (che sia a Sassuolo o a Formigine o a Canicattì), per esempio promuovendo incontri periodici con la chiesa o, perhcè no, con l’amministrazione comunale. Sarebbe un esempio per tutti e permetterebbe di "lavorare in sicurezza".
L’integrazione nasce anche e soprattutto da iniziative che promuovono l’ascolto.
Comunque so che i musulmani di Sassuolo non sono felici di trasferirsi a Formigine, anche se tutto è nato dall’Imam di Sassuolo che ha visto un terreno in vendita nel nostro comune e sta cercando un posto dove stare con i fedeli della Moschea che hanno chiuso a Sassuolo.
Anche io non ci metterei il becco di un quattrino. O comunque gli stessi che prende la chiesa...
avatar
DAVIDE PRINCIGALLI

Messaggi : 100
Data d'iscrizione : 25.09.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: MOSCHEA A FORMIGINE?

Messaggio  Michele Dell'Orco il 5/11/2009, 13:00

riporto questo post che ha scritto ieri Daniele Silvestri (consigliere PD di Formigine), su facebook:

Scrivo questo post alla vigilia del consiglio comunale che tratterà proprio del tema della moschea; e lo scrivo il giorno dopo la sentenza della corte di Strasburgo che ci chiederebbe di togliere i crocifissi dalle scuole pubbliche. Le cose sono diverse ma accomunate dalla stessa interpretazione. Molti vedono nella costruzione di una moschea o nel togliere il crocifisso dai muri delle scuole pubbliche, il segno che “l’invasione” di popoli di altre culture e religioni stiano cancellando piano piano le nostre tradizioni.

Sulla moschea purtroppo si è detto di tutto e molto spesso fuori luogo per cui riprendere il filo di un discorso molto più complesso di come è stato banalizzato sui giornali sarà difficile.

La nostra costituzione per prima, ma poi anche la carta dei diritti dell’uomo e tutte le altre convenzioni internazionali, sanciscono il diritto di ogni persona di poter professare liberamente la propria religione. Partendo da qui e senza perdere di vista questo principio fondamentale si può cominciare a ragionare sul caso particolare della moschea di Sassuolo.

Nel nostro caso ci troviamo difronte prima di tutto ad un problema ideologico del sindaco di Sassuolo e della sua maggioranza che hanno vinto le elezioni anche con la promessa che non si sarebbe fatta la moschea. Però qui non si parla di costruire una moschea perchè quelli a cui il sindaco di Sassuolo vorrebbe trovare una sistemazione sono proprietari della moschea di via Cavour (“padroni di casa” per intenderci) e lì vorrebbero tornare appena saneranno l’abuso che li ha portati a dover star fuori dal loro luogo di culto.

Però il sindaco di Sassuolo ha fatto delle promesse in campagna elettorale che intende mantenere andando però oltre i sui poteri, infatti si è inventato la questione di una moschea distrettuale per poter piazzare la moschea in casa d’altri. Negli altri comuni però non ci sono richieste di moschee perchè la comunità islamica una moschea ce l’ha già ed è quella di via Cavour e lì vogliono stare. Il sindaco di Sassuolo però pensa di essere stato eletto a sindaco del Distretto e quindi continua a rimbalzare la mosche da un luogo ad un altro. L’ultimo comune in ordine di tempo è quello di Formigine dove il sindaco di Sassuolo dice anche di aver trovato imprenditori disposti a cedere un posto dove fare la moschea.

La risposta di Formigine sarà naturalmente, No grazie! Per alcuni motivi che non si allontanano minimamente dalla premessa che ho fatto sul diritto di tutti a professare la propria religione. Il primo motivo è che gli islamici di Formigine che abbiamo avuto premura di consultare prima di decidere ci hanno detto esplicitamente che non sono interessati ad una moschea sul nostro territorio, non ci sono state richieste da nessuno e poi il comune di Formigine garantisce la possibilità di fare una moschea perchè nel suo piano regolatore prevede aree specifiche per luoghi di culto. Se uno vuole fare una chiesa, un tempio, una moschea o una sinagoga a Formigine ha gli spazi e la possibilità di farlo tranquillamente rispettando le regole.

L’altro problema è politico: dare ragione a Caselli creerebbe un precedente pericolosissimo per cui un sindaco titolato a governare un comune risolva i suoi problemi scaricandoli sugli altri comuni limitrofi senza nessun accordo e nessun tavolo di discussione. Ribadisco che il sindaco di Sassuolo non è il sindaco del distretto e se vuole mettere la moschea a Formigine la prossima volta si fa eleggere a sindaco di Formigine.

Quello che però mi dispiace di più è che un tema che sarà sempre di più all’ordine del giorno nel nostro paese venga affrontato senza parlare minimamente di temi come l’integrazione che dovrebbero venire molto prima della decisione di dove collocare una moschea.

Daniele Silvestri
avatar
Michele Dell'Orco

Messaggi : 215
Data d'iscrizione : 25.09.09
Età : 33
Località : Casinalbo

Visualizza il profilo http://www.myspace.com/keyboardfrog

Torna in alto Andare in basso

Re: MOSCHEA A FORMIGINE?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum