INTERVISTA DOPPIA (…O QUADRUPLA…), MI AIUTATE?

Andare in basso

INTERVISTA DOPPIA (…O QUADRUPLA…), MI AIUTATE?

Messaggio  DAVIDE PRINCIGALLI il 20/11/2009, 16:40

Ciao,
uno dei punti più dibattuti dell’ultimo consiglio comunale è stato quello circa la libertà di religione nel comune di Formigine. Si sono susseguiti gli interventi più disparati (vedi link http://grilliformiginesi.forumattivo.com/comune-di-formigine-f9/resoconto-consiglio-comunale-del-05-11-t52.htm?sid=dbd04288c2c03f40e0aae9c3b58b09ab in fondo).
Ascoltando tante parole più o meno a sproposito, ho pensato di realizzare ad un membro dell’opposizione, ad uno della maggioranza, ad un aspirante imam della moschea di Sassuolo e ad una ragazza che a sua volta frequenta la moschea, ad uno alla volta.
Dopodichè distrubuirei l’intervista realizzata ai diretti interessati (ovviamente), al resto del consiglio comunale, alla giunta, al sindaco e la caricherei sul sito, oltre che a farne avere una copia ai giornali.
Lo scopo sarebbe quello di sentire diversi punti di vista su Islam, moschee, tradizioni musulmane e vedere come un non musulmano vede una cultura diversa dalla propria e come mai ci siano posizioni così divergenti, ed allo stesso tempo imparare qualche cosa, raccontato da protagonisti diretti, su un modo diverso di vivere la vita, oltre che di vivere la religione.
Ieri, durante la riunione, ne abbiamo parlato e siamo giunti alla conclusione che potrebbe essere d’aiuto a noi italini per capire meglio i musulmani, ma anche agli stessi musulmani per capire meglio quali sono le ragioni che spingono molti di noi ad essere diffidenti nei loro confronti, fino ad averne paura.
L’aiuto che vi chiedo è quello di strutturare una dozzina di domande in modo tale da poterle porre identiche a tutti gli interlocutori. I temi potrebbero essere quelli relativi alla moschea, alla condizione delle donne, al trattamento dei cristiani nei paesi arabi, all’integrazione, all’estremismo, ecc ecc.
avatar
DAVIDE PRINCIGALLI

Messaggi : 100
Data d'iscrizione : 25.09.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: INTERVISTA DOPPIA (…O QUADRUPLA…), MI AIUTATE?

Messaggio  aldosala il 22/11/2009, 09:42

Ho preso spunto un pò qua e là da internet riguardo le domande da porre per l'intervista.Di mio non c'è nulla perchè non ho domande da fare.Ho una cultura di base
sulle principali religioni e ciò mi basta.Sono affascinato da tutte le religioni che professano il bene,l'amore in generale e non solo verso Dio,il rispetto degli altri e delle scienze.Purtroppo non sono le religioni ad essere sbagliate,ma è l'interpretazione di comodo da parte dei cosidetti custodi della verità.Verità che viene manipolata per privilegi privati e per fomentare l'estremismo religioso(non solo islamico). Spero di essere stato utile.In caso contrario fammelo sapere ed escogiterò altre domande.
avatar
aldosala

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 18.10.09
Età : 59
Località : formigine mo

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: INTERVISTA DOPPIA (…O QUADRUPLA…), MI AIUTATE?

Messaggio  aldosala il 22/11/2009, 10:11

Sono proprio un fesso.Ho dimenticato di aggiungere le domande.
Eccole qui:
1. In che cosa credono i musulmani?
2. Che cosa significa Islam?come nasce?
3. Che significato ha il Corano per un musulmano?
4. In che modo Maometto diede origine a una nuova religione?
5. Qual'è il significato autentico di "guerra santa"?
6. Quali sono i 5 pilastri dell'Islam?
7. In che rapporto sono i musulmani con la città santa?
8. Cosa pensano della teoria di Darwin?
perchè ritengono la donna inferiore?
è obbligatorio il velo,ma perchè coprirsi completamente(burqa)?
marito e moglie hanno stessi diritti?
cosa pensano della contraccezione?
perchè è obbligatorio mangiare carne secondo metodo halal?che significa?
si può mangiare a due mani?es:panino,kebab
e la musica?c'è chi dice che è contro i precetti dell'islam

Aldo
avatar
aldosala

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 18.10.09
Età : 59
Località : formigine mo

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

INTERVISTA DOPPIA (…O QUADRUPLA…), MI AIUTATE?

Messaggio  Magda Compagni il 23/11/2009, 15:40

Ciao Davide, due estati fa ho letto con molta curiosità il libro di Leila Djitli scrittrice algerina:
“Lettera a mia figlia che vuole portare il velo”
Ieri sero l’ho ripreso in mano per poterti dare gli spunti – domande sulla condizione femminile :

……………………………………………………………………………..




Quali sono le differenze tra l’islam e l’integralismo isalmico ?



L’associazione delle donne marocchine in Italia (acmid)segnala un fenomeno in crescita: molte donne mulsumane in Italia , che prima non lo portavano, ora mettono il velo:cosa significa secondo Lei questa inversione di tendenza? Non pensa che possa andare a scapito dell’emancipazione femminile, visto che non si limita solo a identificare le donne , ma impone anche un comportamento sociale?

(es.:salutare gli uomini senza stringerne la mano, non rimanere sole in una stanza con un uomo, eclissarsi davanti alla loro autorità o chiedere il permesso di uscire senza subire nessuna forma di processo ecc….)


La scrittrice Leila Djitli , di origine algerina e che vive a Parigi, interpreta il velo, dal quale si sono sottratte molte donne prima di lei;compresa madre e nonna, come uno strumento al servizio dell’integralismo religioso.
Lei cosa ne pensa?


Di frontre alle problematiche di integrazione soprattutto femminile ma anche al desiderio di mantenere vivi i rituali e i valori della propria religione quali sono, oggi, gli strumenti più efficaci per superare queste difficoltà?

Per ora e tutto cio’ che mi e’ venuto in mente …….

At salut


p.s. Cmq secondo me l’intervista fa fatta sicuramente quadrupla in quanto molto piu’ equilibrata
avatar
Magda Compagni

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 08.10.09
Località : FORMIGINE

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: INTERVISTA DOPPIA (…O QUADRUPLA…), MI AIUTATE?

Messaggio  Michele Dell'Orco il 25/11/2009, 23:35

nel caso la Gatti non dia la disponibilità x l'intervista, si può chiedere anche a Bigliardi:
vedi botta e risposta sul suo blog, riguardo alla moschea....:
http://paolobig.jimdo.com/2009/11/08/brutta-politica-e-scelte-scomode/

inviti tutti a dare sempre un'occhio al suo blog ogni tanto:
1) Penso sia l'unico che ha un blog tra i consiglieri...e inoltre lo tiene aggiornato e risponde ai commenti
2) Io e Davide ci abbiamo parlato una volta......e a me è sembrata una persona disponibilissima al confronto
avatar
Michele Dell'Orco

Messaggi : 215
Data d'iscrizione : 25.09.09
Età : 33
Località : Casinalbo

Visualizza il profilo http://www.myspace.com/keyboardfrog

Torna in alto Andare in basso

contributo domande.

Messaggio  Stefano Anceschi il 2/12/2009, 13:16

Siamo sicuri che una donna islamica si senta libera di esprimersi liberamente di fronte ad una telecamera, sapendo che il video potrebbe essere diffuso ed arrivare ai propri parenti?
Comunque le prime domande che mi vengono in mente sono:

Non pensi che il burka sia una violenza nei confronti delle donne, per cui devono vedere il mondo in una finestrella, inciampando in ogni ostacolo, e nascondere il proprio corpo e la propria persona?

Cosa penseresti di una legge che vieti il burka nei luoghi pubblici?

In recenti fatti di cronaca giovani musulmane sono state sottoposte ad atti di violenza per essersi legate a giovani non musulmani o per aver condotto una vita al di fuori degli schemi culturali legati alla loro provenienza. Alcune sono state sgozzate ed uccise, altre minacciate. Spesso i parenti, soprattutto le madri, hanno dichiarato che erano state loro a sbagliare, perdonando quindi i mariti "assassini" e non solidarizzando con le vittime, ma anzi colpevolizzandole. Cosa pensi di quei fatti e di quelle dichiarazioni?

Perchè non esiste una traduzione italiana del corano?

Qualche anno fa un Imam di una moschea del nord Italia avrebbe dichiarato: "appena saremo in maggioranza (noi islamici) gliela faremo vedere noi la loro democrazia che fine farà". Cosa pensi che intendesse?

Nei testi sacri della religione cattolica in più punti la donna viene posta "sottomessa" all'uomo. Nel corano invece è detto "l'uomo vivrà di quel che guadagna e la donna vivrà di quel che guadagna" sancendo di fatto una parità tra i sessi.
Perchè allora a noi occidentali pare che le donne occidentali siano più libere, mentre generalmente le donne musulmane sembrano più sottomesse?

Come si conciliano le divergenze tra leggi dello stato e dottrina religiosa? a quale dobbiamo obbedire e perchè? Cosa pensate di quelle nazioni dove, per esempio in Afganistan o Iran, c'è un ritorno di Teocrazia, ovvero sono organi religiosi a dettare le regole di vita della gente?

Queste proprio le prime che mi vengono in mente, poi però me ne verranno altre di sicuro.
Ciao

infatti eccone subito un'altra:
- Cosa pensi del fatto che molti italiani sostengano la necessità di una reciprocità? Ovvero che noi dovremmo lasciare completa libertà religiosa solo alle persone provenienti da paesi nei quali esiste la stessa libertà religiosa?
(Per esempio in Egitto è vietato erigere campanili, quindi noi qui dovremmo vietare qui i minareti a tutti i provenienti dall'egitto)
avatar
Stefano Anceschi

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 25.09.09
Località : Formigine

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: INTERVISTA DOPPIA (…O QUADRUPLA…), MI AIUTATE?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum