RESOCONTO CONSIGLIO COMUNALE DEL 05/11.

Andare in basso

RESOCONTO CONSIGLIO COMUNALE DEL 05/11.

Messaggio  DAVIDE PRINCIGALLI il 9/11/2009, 17:15

Ciao a tutti.
Giovedì 5/11 si è tenuta quella che di fatto è stata la prosecuzione del consiglio comunale del 29/10, che fu interrotto perché era superata la mezzanotte.
Tutti presenti i nostri amici consiglieri, peccato per l’oretta di ritardo nell’inizio dei lavori… infatti, si comincia che sono già passate le 21.30.
Comunque.
Si riprende l’ordine del giorno preparato per la scorsa adunata.
 Al primo punto, la mozione presentata da Bigliardi (Lita civica per cambiare) per ottenere una nuova localizzazione delle scuole elementari di Formigine. Bigliardi dice che molti cittadini hanno espresso perplessità sulla scelta della zona (in prossimità della nuova sede del comune), in quanto lamentano paure circa la viabilità che in via Pascoli è già piuttosto compromessa anche senza l’aggiunta del traffico senza dubbio procurato da un polo scolastico.
Non di meno, ci sono anche ragioni di carattere ambientale; infatti, l’area sulla quale sorgerà il polo è l’ultimo bosco ad est della ferrovia di Formigine e rappresenta senza dubbio un polmone di quest’area del capoluogo. Tra l’altro, questa zona è stata onorabilmente difesa dalle amministrazioni comunali succedutesi nei decenni dai tentativi di costruzione privata. Bigliardi ci ricorda che attualmente ci sono oltre 300 alberi in quest’area e che il privato cittadino che è stato “vittima” dell’esproprio di parte della sua proprietà verde nell’area si sarebbe anche offerto di regalare all’amministrazione parte del terreno per l’istituzione di un parco attrezzato.
Che dire, è sempre un peccato sacrificare un’area verde, ma Bigliardi si limita a chiedere di spostare il progetto altrove, senza individuare un’area appropriata…
A rispondere direttamente al Cons. Bigliardi è il Sindaco Richeldi; questi ricorda intanto che i lavori sono già stati assegnati (e allora io mi chiedo a che caspita serve il consiglio comunale…comunque, vabbeh), sottolinea che si tratterà dell’unico plesso scolastico ad est della ferrovia con notevoli vantaggi per buona parte dei cittadini e, in risposta alle paure circa la viabilità, annuncia che è stato previsto un sottopassaggio ciclo-pedonale su via Pascoli, cosa che indurrebbe taluni ad evitare l’uso dell’automobile. Sempre in merito alla viabilità ed alla esposizione dei bambini ai fumi delle auto che transitano e sostano davanti alle scuole di tutto il mondo (e nello specifico di Formigine), Richeldi sottolinea che il polo vedrà anche la nascita di un parcheggio per oltre 140 automobili e oltre ad una via di entrata alla struttura, anche 2 di uscita (d cui una su via pagano); a suo dire, questo sistema non congestionerebbe la già delicata situazione di via Pascoli.
Sulle obiezioni di carattere ambientale, ribatte che per ogni albero tolto (in rispetto di precedenti normative comunali) ne verranno piantati 2 nuovi altrove. “Chiede” quindi al consiglio comunale tutto di rifiutare la mozione di Bigliardi, anche perché è dal 1981 che a Formigine si aspetta la creazione di un nuovo polo scolastico.
Intervengono dapprima Dotti (Lega nord) per sostenere la mozione e Ottani (PD) per contrastarla. Il primo dice che oltre a privare di un polmone verde importantissimo quella zona di Formigine era comunque da tempo immemore che si chiede una ricollocazione, la seconda, per sottolineare come invece questo progetto serva a dare un segnale forte alle famiglie che la scuola c’è e le sostiene.
Tocca ora alla Gatti (Lega nord) dire la sua. Ovviamente si schiera a favore della mozione Bigliardi, sottolineando che se il sindaco spera che le persone rinuncino a portare i figli a scuola in macchina e quindi a rinunciare a 5 o 10 minuti in più di sonno prima di andare a lavorare, le sa tanto che il sottopassaggio ciclo-pedonale servirà a ben poco. Ricorda anche allo stesso Richeldi che in occasione di un contestato stanziamento di 3 milioni di euro per la manutenzione delle aree verdi di Formigine, fu lo stesso sindaco ad invitare il consiglio comunale a riconoscere l’importanza del verde sempre e comunque in quanto patrimonio dell’umanità.
Alla Gatti risponde il non più giovanissimo consigliere Silingardi (PD?), il quale si ricorda bene che è dal 1968 che quell’area è stata individuata come la più adeguata per la nascita di un polo scolastico e che se nei decenni le varie amministrazioni l’hanno tutelata dalle speculazioni edilizie private, è proprio per questo motivo. All’eco di Penna Bianca Silingardi si accoda anche il cons. Bonini (PD?), il quale sottolinea che la scuola sarà costruita secondo criteri di risparmio energetico, il che porterebbe indirettamente anche gli utenti a familiarizzare di più con queste meritevoli tecnologie e che le Carducci sono ormai impraticabili.
Non poteva mancare l’intervento del cons. Passero (Comunisti italiani), il quale fa un bel gesto nel rimproverare la Gatti rispondendole che le cattive abitudini (portare i figli a scuola solo in auto) si possono anche cambiare, per poi fare autogol chiedendo all’opposizione se forse loro non vogliono nuove scuole… Infatti Matusa Levoni (Lista civica per cambiare) lo rimprovera dandogli del maleducato.
Non poteva mancare alla discussione Prezzemolino Giacobazzi (PDL), il quale ironizza sui soli 28 anni di ritardo nell’iniziare i lavori, chiede come mai sia stato costruito prima il municipio delle improcrastinabili scuole e contesta a Silingardi che sulla stessa area sono state concesse anche delle licenze per costruzioni private (a supporto cita la delibera consigliare nr 30 del 02/03/2007 (da verificare…appena avrò tempo…)).
Un meravigliatissimo Drusiani (PD) risponde che la progettazione del municipio è andata di pari passo con quella delle scuole, tant’è che il parcheggio sarà di fatto in comune tra le due strutture e che l’auditorium che nascerà nel nuovo polo, servirà anche al comune stesso, aldilà dell’uso da parte della scuola.
Chiude la querelle il sindaco Richeldi dicendo che la costruzione della nuova scuola era nel programma dell’amministrazione e che lui non intende disattenderlo, aggiunge che sarà un polo di eccellenza ed in merito all’esproprio a danno di un privato cittadino di parte del proprio terreno per la costruzione della scuola, cita la IV sentenza in merito a favore della amministrazione comunale di Formigine: la valenza sociale è superiore all’interesse particolare. Pertanto “invita” nuovamente a votare contro la mozione Bigliardi per partire con i lavori entro pochi giorni (domani mi vado a fare un giro a vedere il cantiere. Chissà se sti pochi giorni sono già trascorsi…)
VOTAZIONE 12 favorevoli alla mozione e 19 contrari

 Il secondo punto all’ordine del giorno è una mozione del cons. Matusa Levoni (Lista civica per cambiare) per modificare alcune situazioni presenti in parcheggi e piste ciclabili.
Matusa esordisce annunciando il ritiro della mozione perché è stato raggiunto un accordo con il sindaco per risolvere i problemi sollevati senza bisogno di una discussione. Richeldi ringrazia quindi Levoni ed annuncia che il comune ha chiesto di poter gestire l’area antistante alla stazione ferroviaria (di proprietà FER e ATCM) per consentire lo svolgimento di lavori di manutenzione sulla stessa (se ho capito bene, si tratterebbe del parcheggio della stazione); spiega inoltre che non sarà possibile l’adeguamento della pista ciclabile sul cavalcavia di via Pascoli, e che il transito in sicurezza di pedoni e ciclisti è comunque garantito dal limitatore di velocità (un dosso) e che non ci sono soldi sufficienti per fare un intervento radicale, quale quello necessario. Annuncia poi 3 opere insieme al comune di Modena: il sottopasso della Bertola (e qui scusate, ma non ho capito bene…); pista ciclabile Bertola-Ospedale di Baggiovara; collegamenti Corlo-Fiorano-Sassuolo.

 Altro punto all’ordine del giorno è la ricorrenza per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Maggioranza ed opposizione si impegnano ad un percorso comune che porti ad una commemorazione adeguata e senza spiriti di parte dell’evento.

 Arriviamo quindi al punto critico. Mozione contro la costruzione di una moschea nel territorio comunale di Formigine, presentata dai consiglieri della Lega nord Dotti, Romani e Gatti.
Esordisce Dotti dicendosi contrario alla costruzione di una moschea in quanto servirebbe a ghettizzare e non ad integrare.
Risponde il consigliere Cavalieri (PD) riferendosi alla non costituzionalità della mozione stessa (sarebbe bello sapere bene i contenuti delle mozioni. Qualcuno sa come fare a trovarle? A tutti i consiglieri le danno almeno un giorno prima del consiglio). Cavalieri sostiene che nessun comune può rifiutare il permesso ad istituire una moschea/centro culturale, altrimenti violerebbe almeno 3 articoli della costituzione. Passando a temi più “terra terra” , il consigliere chiede ai colleghi rappresentanti delle Lega nord come mai non hanno risposto loro a Caselli (sindaco di Sassuolo, ndr) sui giornali, dal momento che la questione della moschea a Formigine è stata sollevata del sindaco del comune vicino proprio sui giornali.
La consigliera Gatti (Lega nord) risponde per le rime che Caselli ha fatto semplicemente il suo dovere nei confronti degli elettori. In risposta all’incostituzionalità della mozione, la consigliera solleva una questione interessante. Dice infatti che l’articolo 8 della costituzione fa riferimento ad accordi che ogni confessione religiosa stipula con lo Stato italiano e che quindi il diritto alla professione delle stesse debba dipendere da tali convenzioni. Cita poi alcune di queste convenzioni con gli anni in cui le stesse sono state stipulate e sottolinea come quella islamica sia una delle poche confessioni religiose che non ha alcun accordo con lo Stato italiano. (sarebbe bello approfondire questo punto sollevato dalla Gatti). Cita ad esempio l’accordo risalente al 1987 con la comunità ebraica. (Pongo una domanda: vorrebbe dire che prima del ’87 non c’erano sinagoghe in Italia? Perché secondo me sarebbe facilmente smontabile la tesi della consigliera da questo punto di vista, ma spero apportiate dei contributi meglio documentati…).
Prende quindi la parola il consigliere Silvestri (PD) sottolineando che Caselli non è il sindaco di tutto il distretto che può decidere dove e come insediare una moschea, ma che casomai dovrà pensare ad una adeguata sistemazione sul comune di Sassuolo, anche perché la comunità musulmana di Formigine ha espressamente detto che non c’è esigenza di una moschea nel nostro capoluogo, in quanto la maggior parte dei fedeli fanno riferimento chi alla moschea di Sassuolo e chi a quella di Modena.
Bonini (PD) ci informa che è stato presentato il documento sui rapporti Caritas del 2008 (non so se si chiami esattamente così) secondo il quale in Italia gli immigrati stranieri costituiscono il 7,2% della popolazione (percentuale ancora bassa rispetto a paesi come Francia, Germania e Inghilterra) e che la maggior parte di questo 7,2% è costituito da extracomunitari provenienti dall’est Europa. In sostanza vorrebbe far capire all’opposizione che gli eventuali frequentatori di una moschea sarebbero la minoranza di una minoranza da contare in quel 7,2%.
Risponde Prezzemolino Giacobazzi (PDL) dicendo che ha sentito alla televisione di un libro inneggiante a Bin Laden presentato da non ho capito chi. Aggiunge poi che lui non è razzista e che la ex badante di sua madre conserva ancora le sue chiavi di casa, a sottolineare che non è diffidente nei confronti degli stranieri.
Chiude anche qui Richeldi sostenendo con veemenza che esistono piani regolatori dei singoli comuni che possono prevedere o meno la creazione di luoghi di culto e che in ogni caso il sindaco di Sassuolo non ha alcun diritto di interferire sui piani di Formigine, né in maniera diretta, né in maniera indiretta (credo si riferisca alle voci secondo le quali Caselli abbia tentato di favorire un incontro privato tra rappresentanti delle moschea di Sassuolo e proprietari privati di stabili situati nel territorio di Formigine). Sottolinea come nel programma elettorale non ci fosse nessuna idea di costruzione di moschee a Formigine e che tutto questo baillame l’abbia creato Caselli tentando di scavalcare impegni del paino regolatore di Formigine dove non sono previste moschee. Insomma, la mozione della Lega sembra essere “preventiva”, cioè a dire: prima ancora che vi venga in mente di costruire una moschea diciamo subito no e non se ne parla più; dall’altra parte, l’amministrazione non risponde né si né no, si limita a denunciare il fatto che il sindaco di un paese confinante si sia intromesso in questioni che non lo riguardano.
VOTAZIONE 12 favorevoli alla mozione e 19 contrari
 L’ultimo punto è di fatto una prosecuzione del precedente e tratta ella libertà di espressione religiosa a Formigine.
Si susseguono gli interventi di Cavalieri (PD) prima e Bonini (PD) dopo, i quali riconoscono nella costituzione l’unico strumento di riferimento per una questione di tale importanza. Interessante l’intervento di Bonini il quale fa una distinzione tra religione e fede e sostiene che la costituzione italiana tutela la fede, mentre quanto sostenuto dalla Gatti in precedenza riguarderebbe la religione. Scusatemi, ma non sono così ferrato in materia e neanche così abile nel prendere appunti da essermi segnato tutto l’intervento. Il succo è comunque questo.
Ma ecco che il cons. Levoni (Lista civica per cambiare) fa un intervento che glielo invidia anche Borghezio. Si dice infatti contrario alla costruzione di una moschea poiché l’Islam si ispira a principi di distruzione ed asservimento che sono in netto contrasto con la nostra cultura. Si spinge fino a dare una definizione letterale della parola Islam, e cioè, a suo dire, asservimento (a me hanno detto che significherebbe pace, comunque…). Dice che non è tollerabile una cultura che si riconosce in lapidazioni, fustigazioni pubbliche e maltrattamento delle donne. Vi giuro che ho provato imbarazzo, anzi mi è anche scappata la frase “è imbarazzante”.
Ma meno male che poco distante da Levoni siede un giovane consigliere dell’opposizione che fa del consiglio comunale un posto in cui dire cose sensate. Parlo del cons. Pisani (PDL) il quale premettendo di non volere entrare nel merito della questione religiosa in senso stretto, ricorda come Sassuolo rimanga il comune destinatario dell’esigenza della costituzione di una moschea. Pisani dice questo: chi ha il comando di Polizia municipale del distretto? Chi ha investito sulla industrializzazione del territorio? Chi raccoglie le maggiori risorse erariali dallo sfruttamento del territorio industrializzato? Chi ha di fatto invogliato l’immigrazione nel proprio territorio per far fronte alla richiesta di manovalanza delle proprie industrie? Di certo non Formigine. Ottimo Pisani, senza insinuarsi in territori non di competenza ha centrato il punto. Infatti conclude dicendo che si astiene a titolo personale nella votazione del punto all’ordine del giorno.
Dopodichè sono andato a casa, pensando a Pisani che in 10 parole ha zittito maggioranza e opposizione alle prese con voli pindarici sull’interpretazione di questo o quell’articolo costituzionale e pensando a Levoni, imbarazzante.
Grazie dell'attenzione
Shocked


Ultima modifica di DAVIDE PRINCIGALLI il 10/11/2009, 21:20, modificato 1 volta
avatar
DAVIDE PRINCIGALLI

Messaggi : 100
Data d'iscrizione : 25.09.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: RESOCONTO CONSIGLIO COMUNALE DEL 05/11.

Messaggio  Michele Dell'Orco il 10/11/2009, 13:48

sono in ansia per il pagellone! Laughing
avatar
Michele Dell'Orco

Messaggi : 215
Data d'iscrizione : 25.09.09
Età : 33
Località : Casinalbo

Visualizza il profilo http://www.myspace.com/keyboardfrog

Torna in alto Andare in basso

DISCUTIAMONE

Messaggio  DAVIDE PRINCIGALLI il 10/11/2009, 21:28

Ciao
avatar
DAVIDE PRINCIGALLI

Messaggi : 100
Data d'iscrizione : 25.09.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

trascrizioni

Messaggio  Stefano Anceschi il 11/11/2009, 12:54

In attesa di "vederli" anche registrati video, esistono per ora le trascrizioni:
http://www.comune.formigine.mo.it/cms/pagina.do?task=show&idpagina=58692

Per il pagellone, nulla di sconveniente essendo opinioni personali.
forse sarebbe più interessante "testare" come ci saremmo comportati noi rispetto alle varie mozioni ed interrogazioni.
avatar
Stefano Anceschi

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 25.09.09
Località : Formigine

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

OTTIMA IDEA

Messaggio  DAVIDE PRINCIGALLI il 11/11/2009, 14:08

intanto grazie... imparo adesso che le sedute vengono anche trascritte. Credevo che fossero solo audio... Anche se la partecipazione e la annotazione sul momento permette di cogliere sfumature che il pdf ancora non riesce a rendere...
In merito all'idea di discutere noi le mozioni/interpellanze, beh, anche se non palese sarebbe lo scopo di tutto quel malloppo di roba che ho postato...
Quindi. Premetto che senza le mozioni non è facile commentare le mozioni (se le scambiano tra consiglieri qualche giorno prima della seduta e Giacobazzi si è anche lamentato in un'altra circostanza di aver ricevuto le mozioni della maggioranza solo il giorno prima del consiglio...). Comunque, dobbiamo fare con quel che abbiamo:
Sulle scuole elementari secondo me sarebbe stato opportuno individuare un'area alternativa piuttosto che limitarsi a chiedere un semplice rinvio e spostamento "altrove". Anche se mi rendo conto che non è facile come opposizione dotarsi di strumenti adeguati quali quelli di cui può servirsi l'amministrazione.
Condivido anche le perplessità circa le difficoltà sulla viabilità. Entrare in via Pascoli dovendo girare a sinistra è praticamente un terno al lotto...
In linea di principio sono d'accordo con Bigliardi che quell'area verde doveva essere tutelata e casomai valorizzata in quanto tale. Che il cemento sia privato o pubblico, è sempre cemento...
Sulle piste ciclabili, ammetto che non sono un grande amante della bicicletta, pertanto non avendo neanche raccolto segnalazioni da chi invece la pista ciclabile la usa, non mi posso esprimere.
In merito alla moschea, a parte l'intervento estremista di Levoni, potrebbe essere tutto condivisibile. Avrei comunque espresso parere favorevole circa un'eventuale costituzione della moscha qualora fosse stata richiesta dalla comunità islamica. Condivido comunque la posizione del sindaco che se la prende con Caselli per l'ingerenza.


Ultima modifica di DAVIDE PRINCIGALLI il 19/11/2009, 08:02, modificato 1 volta
avatar
DAVIDE PRINCIGALLI

Messaggi : 100
Data d'iscrizione : 25.09.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: RESOCONTO CONSIGLIO COMUNALE DEL 05/11.

Messaggio  aldosala il 11/11/2009, 20:28

Grazie,per il lavoro svolto.In poche parole riesci comunque a metterci al corrente dei consigli comunali senza doverci leggere tutte quelle inutili parole.Cogli perfettamente il succo del dibattito.So che c'e la trascrizione in pdf della seduta ma non in audio.Mi dici dove la trovo?E per quanto riguarda la documentazione che precede le sedute,le mozioni,potremmo farne richiesta.Che ne dici?Ciao a tutti
avatar
aldosala

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 18.10.09
Età : 59
Località : formigine mo

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

audio sedute.

Messaggio  Stefano Anceschi il 25/11/2009, 10:45

L'audio delle sedute non è rintracciabile in rete. Credo comunque sia disponibile per chi ne fa una richiesta al comune (solito ufficio relazioni con il pubblico).
Comunque potrebbe essere una buona idea richiedere che ne venga messa una copia in streaming in internet. Cosa ne pensate?
Potremmo farne oggetto di una richiesta?
avatar
Stefano Anceschi

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 25.09.09
Località : Formigine

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

audio sedute

Messaggio  DAVIDE PRINCIGALLI il 25/11/2009, 11:36

Ciao Stefano,
non saprei... a questo punto tanto vale chiedere che vengano direttamente videoriprese le sedute e magari trasmesse in diretta streaming...
Fatto 30, che facciano 31...
avatar
DAVIDE PRINCIGALLI

Messaggi : 100
Data d'iscrizione : 25.09.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Video riprese

Messaggio  Stefano Anceschi il 25/11/2009, 12:37

Giusto. Ci sto. Faccio subito una lettera che chieda al sindaco questa cosa.
Poi però invece di sottoporla solo a lui, la facciamo leggere anche agli altri consiglieri.
Ma non solo per lo streaming in diretta, che potrebbe avere qualche problema, ma anche per scaricarsi le registrazioni da internet. Così come uno si scarica il pdf, si scarica la videoregistrazione.
Così si capisce anche il tono, il modo di porsi, ecc.
Magari possiamo anche, in attesa che venga valutato il come realizzare le riprese, chiedere che intanto l'audio sia reso subito disponibile.
avatar
Stefano Anceschi

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 25.09.09
Località : Formigine

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

articolo di ieri sulla gazzetta

Messaggio  Stefano Anceschi il 25/11/2009, 12:46

Vengo intanto informato, proprio in questo momento, che sulla Gazzetta di Modena di ieri è comparso un articolo che dice che in consiglio a Modena hanno approvato le riprese con immissione su internet.
Non so come si faccia ad inserire un pdf...però...
clicca qui per l'articolo

Abbiamo un grande forum... dov'è che pesco il manuale che imparo tutto al volo?
Sulla spinta di questo direi che a Formigine si dovranno mettere il busto.
avatar
Stefano Anceschi

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 25.09.09
Località : Formigine

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: RESOCONTO CONSIGLIO COMUNALE DEL 05/11.

Messaggio  Michele Dell'Orco il 25/11/2009, 15:46

Stefano Anceschi ha scritto:Vengo intanto informato, proprio in questo momento, che sulla Gazzetta di Modena di ieri è comparso un articolo che dice che in consiglio a Modena hanno approvato le riprese con immissione su internet.
Non so come si faccia ad inserire un pdf...però...
clicca qui per l'articolo

Abbiamo un grande forum... dov'è che pesco il manuale che imparo tutto al volo?
Sulla spinta di questo direi che a Formigine si dovranno mettere il busto.

ottimo Stefano!
si avevo letto...fagli notare anche questo nella lettera.
avatar
Michele Dell'Orco

Messaggi : 215
Data d'iscrizione : 25.09.09
Età : 33
Località : Casinalbo

Visualizza il profilo http://www.myspace.com/keyboardfrog

Torna in alto Andare in basso

Re: RESOCONTO CONSIGLIO COMUNALE DEL 05/11.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum